Vai al contenuto principale

Operazioni di cessione

FUTURE RECEIVABLES

 

In forza di un contratto di cessione di crediti concluso in data 22 novembre 2019 e di un successivo atto integrativo di cessione concluso in data 6 maggio 2020, Kerma SPV S.r.l., in qualità di cessionario da un lato, ha acquistato pro-soluto da Intesa Sanpaolo S.p.A., in qualità di cedente dall’altro, tutti i crediti (per capitale, interessi, anche di mora, accessori, spese, ulteriori danni, indennizzi e quant’altro) derivanti da contratti di finanziamento (ivi inclusi contratti inerenti a finanziamenti a lungo termine, finanziamenti a breve termine, esposizioni rotative revocate, garanzie personali escusse e altri finanziamenti garantiti e non garantiti, eventuali accordi di ristrutturazione e accordi di sospensione, ma esclusi, a scanso di equivoci, leasing e finanziamenti rotativi ancora non revocati), come risultanti da apposita lista allegata.

 

Mediante avviso di cessione pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (Parte II) n. 58 del 16 maggio 2020, il cessionario ha dato notizia della predetta cessione.

 

Ai sensi e per gli effetti dell’Articolo 7.1 della Legge 30 aprile 1999 n. 130, vengono di seguito riportati i seguenti dati indicativi dei crediti oggetto di cessione: codice Super NDG del debitore, codice NDG del debitore e numero Rapporto da cui ha avuto origine il credito ceduto.

 

I dati indicativi dei crediti oggetto di cessione resteranno pubblicati sulla presente pagina sino alla data di estinzione dei crediti ceduti.

 

I debitori ceduti interessati a ricevere conferma, da parte della relativa banca cedente, dell’avvenuta cessione del proprio credito, potranno inviare apposita richiesta scritta all’indirizzo e-mail: cessione2019@intesasanpaolo.com

Documentazione

Intesa Sanpaolo

LEASING – Cessione Crediti

 

In data 6 marzo 2020, Intesa Sanpaolo S.p.A., in qualità di cedente da un lato, e Kerma SPV S.r.l. in qualità di cessionario dall’altro, hanno sottoscritto un contratto di cessione di crediti deteriorati derivanti da contratti di locazione finanziaria ai sensi degli articoli 1, 4 e 7.1 della Legge 30 aprile 1999 n. 130 e dell’articolo 58 del Testo Unico Bancario.

 

Si precisa che il trasferimento del credito contraddistinto dal codice rapporto n. 000105442068 è subordinato al verificarsi della condizione sospensiva del mancato esercizio da parte delle Autorità competenti del diritto di prelazione sull’immobile sottostante al relativo contratto di leasing ai sensi del D.Lgs 4/2004. Pertanto, l’efficacia del suddetto trasferimento è sospensivamente condizionata all’avveramento di tale condizione. Qualora non si verifichi la condizione sospensiva relativa al credito condizionato, ne sarà data comunicazione con apposito avviso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

 

Mediante avviso di cessione pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (Parte II) n. 35 del 21 marzo 2020, il cessionario ha dato notizia della predetta cessione.

 

Ai sensi e per gli effetti dell’articolo 7.1 della Legge 30 aprile 1999 n. 130, vengono di seguito riportati i seguenti dati indicativi dei crediti oggetto di cessione: codice Super NDG del debitore, codice NDG del debitore e numero Rapporto da cui ha avuto origine il credito ceduto.

 

I dati indicativi dei crediti oggetto di cessione resteranno pubblicati sulla presente pagina sino alla data di estinzione dei crediti ceduti.

 

I debitori ceduti interessati a ricevere conferma, da parte della relativa banca cedente, dell’avvenuta cessione del proprio credito, potranno inviare apposita richiesta scritta all’indirizzo e-mail: cessione2019@intesasanpaolo.com

Documentazione

Intesa Sanpaolo

LEASING – Cessione Rapporti giuridici e Beni
 

In data 9 marzo 2020, con atto a rogito del Notaio incaricato, Kerma LeaseCo S.r.l., in qualità di cessionario da un lato, ha acquistato da Intesa Sanpaolo S.p.A., in qualità di cedente dall’altro, ai sensi dell’articolo 7.1 della Legge 30 aprile 1999 n. 130 e dell’articolo 58 del Testo Unico Bancario:

- un complesso di rapporti giuridici, consistenti in contratti, beni (mobili, mobili registrati e immobili) e passività relativi a contratti di locazione finanziaria, i cui utilizzatori, alla data di valutazione, sono stati classificati dalla cedente come “inadempienza probabile” ai sensi della Circolare Bankit n.272/2008 e successivi aggiornamenti;
- i diritti e gli obblighi nascenti da un contratto di gestione stipulato tra Intesa Sanpaolo S.p.A. e Kerma SPV S.r.l. in data 9 marzo 2020, in relazione ai suddetti rapporti giuridici.

Si precisa che il trasferimento del rapporto contraddistinto dal codice rapporto n. 000105442068 (ivi incluso il relativo bene immobile) è subordinato al verificarsi della condizione sospensiva del mancato esercizio da parte delle Autorità competenti del diritto di prelazione sul relativo immobile sottostante ai sensi del D.Lgs 4/2004. Pertanto, l’efficacia del suddetto trasferimento è sospensivamente condizionata all’avveramento di tale condizione. Qualora non si verifichi la condizione sospensiva relativa al rapporto condizionato, ne sarà data comunicazione con apposito avviso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

 

Mediante avviso di cessione pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (Parte II) n. 35 del 21 marzo 2020, il cessionario ha dato notizia della predetta cessione.

 

Ai sensi e per gli effetti dell’articolo 7.1 della Legge 30 aprile 1999 n. 130, vengono di seguito riportati i seguenti dati indicativi dei rapporti oggetto di cessione: codice Super NDG del debitore e numero Rapporto da cui hanno avuto origine il contratto e relativo bene ceduto.

 

I dati indicativi dei rapporti giuridici oggetto di cessione, resteranno pubblicati sulla presente pagina fino all’estinzione o alienazione dei rapporti.

 

I debitori ceduti interessati a ricevere conferma, da parte della relativa banca cedente, dell’avvenuta cessione dei propri rapporti, potranno inviare apposita richiesta scritta all’indirizzo e-mail: cessione2019@intesasanpaolo.com

Documentazione

Intesa Sanpaolo

SUBSEQUENT RECEIVABLES
 

In forza di un contratto di cessione di crediti concluso in data 22 novembre 2019 e di un successivo atto concluso in data 4 marzo 2020 con Intesa Sanpaolo S.p.A. e Banca IMI S.p.A., Kerma SPV S.r.l., in qualità di cessionario da un lato, ha acquistato pro-soluto da Intesa Sanpaolo S.p.A., in qualità di cedente dall’altro, crediti deteriorati derivanti da contratti di finanziamento (ivi inclusi contratti inerenti a finanziamenti a lungo termine, finanziamenti a breve termine, esposizioni rotative revocate, garanzie personali escusse e altri finanziamenti garantiti e non garantiti, eventuali accordi di ristrutturazione e accordi di sospensione, ma esclusi, a scanso di equivoci, leasing e finanziamenti rotativi ancora non revocati), come risultanti da apposita lista allegata.
 

Mediante avviso di cessione pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (Parte II) n. 35 del 21 marzo 2020, il cessionario ha dato notizia della predetta cessione.
 

Ai sensi e per gli effetti dell’Articolo 7.1 della Legge 30 aprile 1999 n. 130, vengono di seguito riportati i seguenti dati indicativi dei crediti oggetto di cessione: codice Super NDG del debitore, codice NDG del debitore e numero Rapporto da cui ha avuto origine il credito ceduto.
 

I dati indicativi dei crediti oggetto di cessione resteranno pubblicati sulla presente pagina sino alla data di estinzione dei crediti ceduti.
 

I debitori ceduti interessati a ricevere conferma, da parte della relativa banca cedente, dell’avvenuta cessione del proprio credito, potranno inviare apposita richiesta scritta all’indirizzo e-mail: cessione2019@intesasanpaolo.com

Documentazione

Intesa Sanpaolo